La psicomotricità considera la persona in modo “globale”, ovvero come stretta unione tra corpo emozioni, affettività e aspetti cognitivi, rispetta l’originalità di ogni bambino e di ogni persona e la stretta relazione tra il suo essere e la sua azione.

L’espressività psicomotoria viene riconosciuta come il suo specifico modo di essere, che rispecchia e ricorda  tutta la storia affettiva, anche la più profonda, e si integra nello spazio, nel tempo, attraverso gli oggetti e con le persone.

L’approccio psicomotorio non predilige quindi alcun settore di competenza, di sviluppo, di esperienza e di espressione della persona, bambino o adulto, considerandoli tutti di pari valore. Si occupa della relazione con l’altro, coetaneo e adulto, fornendo gli strumenti necessari per affrontarla positivamente, diversificandoli in rapporto all’età.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.